12 Novembre 2022 10:22 UTC – OTV-6

L'X-37B #1 atterrato al termine dalla sua terza missione

Dopo l’incredibile cifra di 908 giorni in orbita, l’X-37B è riatterrato al Launch and Landing Facility (LLF) del Kennedy Space Center. Lo spazioplano, costruito da Boeing e operato dall’Air Force Americana prima e della Space Force dopo, è da sempre circondato da un alone di mistero. La sua genesi e le sue missioni sono da sempre classificate, ma dopo i primi voli il governo americano ha iniziato a rilasciare alcuni dettagli su parte dei carichi a bordo o sugli esperimenti effettuati.

Quello rientrato sabato era il primo dei 2 esemplari esistenti e conclude il suo terzo volo. Boeing e Space Force hanno dichiarato che questa è stata la prima missione a introdurre un modulo di servizio. Si è trattato di un anello attaccato alla parte posteriore del veicolo che ha ampliato il numero di esperimenti ospitati durante la missione. Modulo che è stato separato dallo spazioplano prima del rientro e che verrà fatto bruciare nell’atmosfera in maniera controllata.

Tra gli esperimenti che lo spazioplano aveva a bordo c’erano:

  • un modulo antenna a radiofrequenza fotovoltaica del Naval Research Laboratory, con cui ha cercato di trasmettere energia a microonde al suolo sotto forma di radiofrequenza
  • il Materials Exposure and Technology Innovation in Space (METIS-2), che ha esposto vari materiali alle condizioni avverse dello spazio per il prolungato periodo della missione
  • un’esperimento sull’esposizione prolungata di semi allo spazio e, in particolare, alle sue radiazioni, per studiarne la resistenza e la suscettibilità allo stress di quell’ambiente estremo

A maggio 2020, l’X-37B ha rilasciato un satellite – piattaforma educativa per cadetti in orbita, chiamato FalconSAT-8, e tutt’ora funzionante. Il satellite, oltre a fungere da banco prova per alcune nuove tecnologie, ha trasportato anche svariati esperimenti scientifici.


Se hai trovato interessante questa notizia, iscriviti alla newsletter settimanale Rendezvous!
Ogni domenica riceverai comodamente tutte le novità della settimana.

Iscrivendoti accetti le condizioni generali e la politica sulla privacy di Revue e accetti che Rendezvous riceva il tuo indirizzo email.

Abbonamento ricevuto.

Controlla l'e-mail per confermare l'iscrizione alla newsletter.


Condividi questa notizia con chi vuoi